Download e-book for kindle: L'Italia alla fine del Medioevo II: 2 (Italian Edition) by Federica Cengarle,F. Cengarle

By Federica Cengarle,F. Cengarle

Secondo di due volumi, il primo curato da Francesco Salvestrini, che prendono in esame alcuni 'caratteri originali' dell'Italia tardomedievale rispetto all'Europa del tempo.Dei due convegni dei quali si pubblicano gli atti, il primo – tenutosi nell'ottobre del 2000 – ha cercato di dar conto, in una sezione introduttiva, dei quadri ambientali di lungo periodo entro cui si iscri-ve il percorso della società italiana: il paesaggio rurale e il quadro degli insediamenti urbani, senza dimenticare, nell'uno e nell'altro caso, l'eredità del mondo romano. Il secondo convegno, invece, tenutosi nell'autunno del 2002 si è proposto di prendere in considerazione aspetti e settori di storia della cultura e delle ideologie politiche, della mentalità, della vita religiosa, ma anche l. a. storia delle tecniche.

Show description

Read more

Download PDF by Scipione Guarracino: Allarme demografico. Sovrappopolazione e spopolamento dal

By Scipione Guarracino

Negli ultimi quattro secoli le tendenze della popolazione hanno suscitato, in Occidente e nel mondo intero, atteggiamenti tanto apocalittici quanto contrastanti. L’allarme demografico è periodicamente risuonato, oscillando tra due estremi angosciosi: da una parte los angeles paura dell’invecchiamento, dello spopolamento e infine dell’estinzione; dall’altra l’incubo delle folle umane che si contendono spazio e cibo, esposte ai flagelli di guerre, carestie, epidemie. Il deserto e il formicaio.
«Stiamo diventando troppi o troppo pochi?» Se lo sono chiesti economisti, religiosi, politicanti, profeti e romanzieri, ma anche celebri pensatori come Montesquieu, Malthus, Marx, Mill, Darwin, Jack London e Aldous Huxley. Spesso le loro risposte hanno gravato su interi paesi o sull’umanità tutta, mettendo in guardia ora dall’imprevidenza del moltiplicarsi oltre ogni possibilità di sostentamento, ora dall’eccesso di prudenza nel riprodursi; a volte alimentando progetti demografici avventurosi o totalitari, altre impedendo di affrontare minacce più che mai concrete.
Questo libro di Scipione Guarracino segue il filo degli allarmi demografici nel suo intreccio storico con i processi di pauperizzazione e proletarizzazione, i progressi tecnologici e l’evoluzione dei costumi, il socialismo e il femminismo,
il colonialismo moderno e il darwinismo sociale, los angeles società dei consumi e il sottosviluppo, il ruolo delle religioni e delle chiese. Oggi sembra che il pendolo della paura non sappia più da che parte dirigersi, oppure che voglia toccare allo stesso pace entrambe le estremità. Allarme demografico offre gli strumenti in step with distinguere i pericoli reali dalle ossessioni infondate.

Show description

Read more

Tutti i vivi all'assalto (Il Cammeo) (Italian Edition) - download pdf or read online

By Alfio Caruso

È l. a. semisconosciuta anabasi italiana, è los angeles più straordinaria avanzata all'indietro della storia militare, è l'indomita resistenza del Corpo alpino in Russia. Buttati nella peggiore fornace della seconda guerra mondiale dall'aberrante menefreghismo di Mussolini, le penne nere scrivono una pagina di epico e silenzioso valore. Dal 17 al 31 gennaio 1943 los angeles Tridentina, los angeles Cuneense e l. a. Julia - che proviene da un mese di sanguinosi scontri nella valle della Kalitva - affrontano centinaia e centinaia di chilometri nella neve pur di non arrendersi alle armate sovietiche di Stalin, che dopo aver intrappolato le truppe di Paulus a Stalingrado cercano di completare l'opera con le divisioni tedesche, italiane, romene e ungheresi schierate sul medio Don. A guidare los angeles marcia sulla neve degli alpini, ai quali si è accodata l. a. Vicenza, è soprattutto il desiderio di ritornare a baita: più che l'amor di patria. Li guida los angeles fedeltà ai monti e alle valli dalle quali provengono. Si cammina, si combatte e si muore a -40°, a -45°, in certe notti a -48°. A volte si arranca in step with dodici ore nella sterminata steppa di ghiaccio e poi bisogna andare all'arma bianca consistent with conquistare una povera isba in cui ripararsi in step with qualche ora. Si lavora, dunque, di baionetta e bombe a mano perché mancano l'artiglieria e i carri armati, così come mancano il cibo e gli aerei. Sono combattimenti disperati nei quali tutti i vivi all'assalto diventa il grido di riconoscimento e l'estremo atto di fede nei confronti del commilitone, del compaesano, del conoscente: e allora si pregano Dio e i santi del cuore che l'urina sia sufficiente a riscaldare los angeles mitragliatrice, si chiede all'amico del cuore di essere uccisi piuttosto che di cadere vivi nelle mani del nemico.
La folle decisione di Mussolini d'inviare un corpo di spedizione in Unione Sovietica sprofonda in sei mesi duecentoventimila famiglie italiane nel buco nero della Storia. Alla high quality saranno più di centomila coloro che non faranno ritorno, oltre trentamila coloro che ne porteranno un ricordo indelebile nelle carni, e anche chi l. a. scamperà ne avrà comunque l'esistenza segnata.
Così andò sottoterra l. a. migliore gioventù italiana.

Show description

Read more

Get Introduzione alla Storia Orale - Volume 2: Esperienze di PDF

By Cesare Bermani

(E-book interattivo).Questa introduzione alla Storia Orale italiana - generalmente considerata los angeles più importante nel landscape internazionale - è l. a. prima organica e autorevole presentazione di una disciplina storiografica che, uscita dal limbo, è ormai accettata e studiata nelle Università.Manuale universitario, il testo è stato tuttavia pensato anche according to un pubblico più vasto, desideroso di essere informato su una Metodologia storiografica che ha motivazioni e implicazioni decisamente politiche, ed è comunque nata e cresciuta al'interno delle lotte del movimento operaio.Preceduta da un'esauriente introduzione storico-critica di Cesare Bermani, l'opera, articolata in due volumi, presenta nel primo sei saggi di carattere teorico-metodologico firmati da importanti storici oralisti italiani, riservando al secondo l'esemplificazione delle ricerche sul campo (Storia di famiglia, Storia della Resistenza, Storia locale, Storia del Movimento Operaio, Storia della deportazione, rapporto tra zingari e città, razionalizzazione del canto sociale, ecc.).In appendice raccolta di indirizzi e siti net relativi ai più importanti gruppi e Istituti di Ricerca di Storia Orale italiani e nel mondo.

Show description

Read more

GLI ULTIMI: La magnifica storia dei vinti (I colibrì) by Domenico Quirico PDF

By Domenico Quirico

los angeles Storia ha assegnato advert alcuni personaggi il compito, affascinante, crudele e immane, di liquidare o di scuotere dalle fondamenta costruzioni storiche secolari, possenti ideologie, imperi e regni che avevano quasi assorbito il mondo. Un compito tragico nel senso classico del termine: perché los angeles maggioranza tra gli Ultimi si è caricata sulla schiena questo peso essendone pienamente consapevole. Tutti erano in qualche modo certi che, comunque avessero assolto l’impegno, sarebbero rimasti nella Storia con il marchio degli infami, dei vinti, di notai miserabili di una eredità dilapidata, di traditori di fedi che dovevano essere incrollabili.
Non c’è riconoscenza in keeping with gli Ultimi che sono sempre dei vinti agli occhi dei posteri.
Eppure il Mondo Nuovo, che sorge sulle ceneri del Vecchio, spesso è opera loro.
Tanti i casi e le storie esemplari: da Dario, il fragile, umanissimo, disperato rivale di Alessandro, a Gorbaciov, tormentato e malaccorto affossatore dell’Impero rosso di Lenin e di Stalin; da Atahualpa, ultimo inca paralizzato dai presagi della fantastic a Pu Yi, che nacque imperatore nella città proibita e finì guardia rossa; da Romolo Augustolo, l’imperatore consistent with conto di un padre che non voleva l. a. porpora pur avendo il potere, a Benedetto XVI che scoprì all’improvviso che non si può guarire neppure l. a. chiesa dall’ingiustizia e dalla stupida ferocia degli uomini.
Un libro affascinante, un grande racconto degli infami e dei vinti della Storia che invita a cercare nella sconfitta, nella decadenza e nell’oscurità del declino los angeles luce e il vagito del Mondo Nuovo.

Show description

Read more

Read e-book online Pasquale Villari storico e politico: con una nota di Fulvio PDF

By Moretti Mauro

Pasquale Villari (1827-1917) è stato fra i protagonisti della vita culturale e del dibattito politico nell’Italia liberale. Storico illustre, biografo di Savonarola e di Machiavelli e studioso della Firenze medievale, godette ai suoi tempi di fama internazionale. Deputato, senatore, Ministro della Pubblica Istruzione, Villari ebbe un ruolo notevole come esperto di problemi scolastici e soprattutto come scrittore politico, lucido analista della situazione sociale nell’Italia del secondo Ottocento ed autore di testi divenuti classici come le Lettere meridionali (1875). I saggi raccolti in questo quantity ne seguono l’attività e l’opera, dalla formazione napoletana nella scuola di Francesco De Sanctis alle indagini storiografiche su Savonarola e sul comune di Firenze, fino alle discussioni sulla ‘questione sociale’ e sull’emigrazione che ebbero luogo in Italia nei decenni a cavallo fra Otto e Novecento.

Show description

Read more

Mario Avagliano,Marco Palmieri's Vincere e vinceremo!: Gli italiani al fronte, 1940-1943 PDF

By Mario Avagliano,Marco Palmieri

"Si combatte, si combatte, si combatte! Unica speranza è l. a. sicurezza della nostra vittoria, vittoria di cuori, vittoria di animi, vittoria di volontà, di ideali, di civiltà! Vittoria nostra!"

Come hanno veramente vissuto l. a. guerra gli italiani che fra il 1940 e il 1943 la
combatterono, all'insegna della famigerata parola d’ordine mussoliniana "Vincere e
vinceremo"? I diari e l. a. corrispondenza dei soldati, i biglietti clandestini, le lettere
censurate o sequestrate, le relazioni delle autorità militari e di polizia, le note
delle spie fasciste che gli autori hanno ritrovato negli archivi, e su cui costruiscono
un resoconto originale, fanno emergere speranze, ideali, miti, aspettative degli
italiani rispetto alla guerra e al fascismo. Anche se in alcuni non tardò a insinuarsi
un senso di delusione, nell'insieme ci troviamo davanti alla diffusa adesione e anzi
all'entusiasmo con cui l. a. guerra fu accolta e combattuta da tanti italiani, sedotti dai
sogni di gloria dispensati dal fascismo. Un consenso che solo con gli sviluppi
catastrofici del conflitto si trasformò, ma piuttosto lentamente, in distacco e
avversione.

Show description

Read more

New PDF release: L'esodo: La tragedia negata degli italiani d'Istria,

By Arrigo Petacco

Che cosa È accaduto esattamente nelle regioni dell'Istria, un pace italiane, negli anni fra il 1943 e il 1947? Solo da poco pace si ricomincia a parlare, dopo cinquant'anni di silenzio delle foibe e della pulizia etnica slava. Questo capitolo della nostra storia che si vorrebbe cancellare dalla memoria collettiva riemerge finalmente anche grazie a questa ricostruzione minuziosa e documentata.

Show description

Read more

Read e-book online L'Islam in Cina: Dalle origini alla Repubblica popolare (Le PDF

By Francesca Rosati

Questa è una storia tutta da raccontare, l’Islam penetrò in Cina già due secoli dopo los angeles morte di Maometto, attraverso i percorsi terrestri e marittimi della through della Seta, articolandosi in una pluralità di tradizioni locali. Il contributo scientifico e intellettuale dei musulmani trovò il plauso degli imperatori, divenendo parte del patrimonio culturale cinese, a testimonianza della compiuta trasformazione dei devoti di Allah da ‘ospiti stranieri’ a ‘cinesi musulmani’ – Hui. Nel Celeste Impero, il dialogo tra Islam e confucianesimo raggiunse sublimi livelli di sintesi filosofica nell’opera dei letterati dello Han Kitāb; mentre il misticismo musulmano della tradizione arabo-persiana predilesse il linguaggio simbolico del taoismo e del buddismo. Se al tramonto dell’impero il confronto tra musulmani e governo fu spesso violento, nei primi anni della Repubblica, il fervore patriottico degli Hui animò il dibattito sulla costruzione della nazione, gettando le basi teoriche della suddivisione della ‘ummah cinese in ‘minoranze etniche’, affermatasi con Mao Zedong. Oggi, il rapporto tra le comunità islamiche e il regime comunista è percepito in Occidente nei termini di un confronto violento. Tuttavia, l. a. vicenda dell’Islam nella Cina contemporanea è soprattutto il frutto di delicati processi di negoziazione, nello sforzo di conciliare los angeles fede nel messaggio coranico con quella nel socialismo cinese.

Show description

Read more